La Bioteca

In occasione dello studio, come detto più volte, verrà raccolta una aliquota di campioni biologici da conservare presso una Bioteca, con lo scopo di effettuare successive indagini molecolari. I biomateriali, opportunamente annotati, saranno conservati in appositi sistemi di criopreservazione.

Il materiale biologico così conservato potrà essere impiegato oltre che per approfondire eventuali correlati genetici, anche per altri studi scientifici di interesse regionale.

Per ogni individuo arruolato verrà raccolto il consenso al trattamento dei dati personali, sensibili e genetici e alla conservazione del materiale biologico previa consegna dell’informativa al trattamento dei dati personali e di quella inerente allo studio EPIBAS.

Il sangue dovrà essere raccolto da individui a digiuno, dopo 8-12 ore di astensione da cibo, alcool e caffeina, in provette chiaramente etichettate, su cui devono essere riportati il nominativo, la data di nascita dell’individuo arruolato e la data del prelievo.

 

 

Gestione dei campioni raccolti

La gestione dei campioni biologici è riportata nel manuale delle procedure.

Il sangue intero deve essere processato e congelato a -80 °C prima possibile, entro massimo 30 minuti.

Le urine devono aliquotate e conservate a -20°C.

I campioni saranno conservati presso la Bioteca dell’IRCCS CROB.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi